WE ARE NOT PENELOPE - sulla fedeltà

PRIMO STUDIO - Finalista Premio Dante Cappelletti 2017

 

drammaturgia e regia  Joele Anastasi
con  Antonio L. Pedraza   Nuno Nolasco    Joele Anastasi


foto  Manuela Giusto
produzione  Vuccirìa Teatro (Italia), Estigma (Spagna)

spettacolo in Italiano, Portoghese, Spagnolo.


"¿Sabéis? Ho sognato di tenere in grembo un figlio vostro. Pero luego he visto que no era una criatura… Non era una creatura. Era solo tutto il dolore che non potete più sopportare e che io adesso partorirò per voi. Las aguas se han roto y ya están inundándonos. ¡Penélope! ¿Podemos todavía salvarnos? Possiamo salvarci? Posso scavare la terra, rimuovere il mare e riempire il cielo. Se solo lo voleste." 

 

 

Che cosa è la fedeltà?
  Per provare a rispondere abbiamo scelto di confrontarci con il mito di Penelope, moglie di Ulisse che passa venti anni a scontare sulla sua pelle il prezzo della fedeltà a tal punto da restare incastrata dentro il suo stesso sacrificio, definita solo da questo. Penelope cessa di essere donna e madre in virtù della presenza ingombrante di un uomo assente.

 

  Al centro della ricerca di WE ARE NOT PENELOPE - Sobre la fidelidad c’è il corpo - maschile - dei tre performer che si converte in un luogo in cui fare esplodere la condizione del femminino, avvicinando il modello archetipico del teatro stesso - la tragedia -  alla performance. 

  Riconoscendo al corpo la sua funzione di elemento originario del rituale di sacrificio ancestrale, si giunge a nuove possibilità di autodeterminazione, alla ricerca di nuove possibilità di esistenza del mito.  

 

 

 

 

19 Dicembre 2017

TEATRO INDIA, Roma • Finali Premio Dante Cappelletti 2017

Please reload

  • Facebook - White Circle
  • YouTube - White Circle
  • Instagram - White Circle
  • Twitter - White Circle

CONTACT
vucciriateatro@gmail.com

+39.340 3883277  | +39.392 0400200

MANAGEMENT
Patrizia Natale -
Teatro Bellini

+39 081.5491266

patrizianatale.teatro@gmail.com